Io Fitodepuro

Postato in Progetti didattici di educazione ambientale

Il progetto


io fitodepuroCoinvolgere insegnanti ed alunni sulla fitodepurazione, sulla scoperta dell’ambiente palustre e sull’importanza che rivestono le zone umide. Queste le finalità del progetto didattico di educazione ambientale Io Fitodepuro, realizzato da Legambiente Puglia con il contributo dell’Assessorato alle Opere Pubbliche della Regione Puglia e il patrocinio del Comune di Melendugno e di Acquedotto Pugliese. Mascotte del progetto sarà la Typha, pianta, che cresce spontaneamente lungo gli argini dei fiumi o in zone umide con acque stagnanti come le paludi. La fitodepurazione è una tecnologia che usa la capacità depurativa degli ecosistemi naturali mettendola al servizio delle attività umane. Il ricorso a tecniche di depurazione naturale per il trattamento dei reflui rappresenta ormai una scelta ampiamente diffusa. Gli impianti di fitodepurazione rappresentano un’alternativa ai sistemi di depurazione tradizionali, con vantaggi dal punto di vista economico (risparmio di energia elettrica, limitati costi di gestione) ed ambientale (eliminazione dei trattamenti di disinfezione e dei relativi sottoprodotti, miglior inserimento paesaggistico), mentre rimangono una valida soluzione impiantistica solo per piccole e medie utenze perché richiedono grandi superfici.

Con questo progetto didattico, Legambiente Puglia vuole, sia illustrare le peculiarità dell’impianto di fitodepurazione di Melendugno e descrivere i concetti base legati alle acque reflue e ai nuovi trattamenti depurativi naturali (best management practices), che approfondire gli aspetti legati agli ambienti umidi per promuovere una fruizione responsabile e consapevole del territorio. L’impianto di fitodepurazione di Melendugno si estende su una superficie di otto ettari di cui cinque occupati dai bacini di lagunaggio, e si colloca in una zona di particolare valenza ambientale, caratterizzata da aree naturali e da una posizione strategica nella dinamica dei flussi migratori dell’avifauna.

vista aerea dell'impianto di fitodepurazione di Melendugno

Vista aerea dell'impianto di fitodepurazione di Melendugno

L'impianto di fitodepurazione di Melendugno visto da un drone

Calendario delle visite

Le visite potranno essere effettuate a partire da venerdì 5 aprile 2013 fino alla prima settimana di giugno e per tutto il mese di ottobre solo ed esclusivamente nei giorni di martedì e venerdì.

Le fasce orarie previste sono le seguenti:

  • 1° turno dalle ore 9:00 alle ore 11:00
  • 2° turno dalle ore 11:30 alle ore 13:30

Le visite avranno una durata di 2 ore e prevedono l'ingresso di un numero massimo di 50 alunni per ciascuna fascia oraria.

Come prenotare le visite

Le visite potranno essere prenotate con la seguente modalità:

  1. Contattare telefonicamente la segreteria di Legambiente Puglia al numero telefonico 080-5212083 per concordare la disponibilità della data e fascia oraria preferita per la visita.
  2. Compilare il modulo di prenotazione in ogni sua parte con l'indicazione anche della data e della fascia oraria concordata ed inviarlo a mezzo fax al numero 080-5474653.

Si precisa che occorre fornire le generalità degli insegnanti che accompagneranno le classi per visita con l'indicazione di nome, cognome, numero di cellulare e indirizzo email.

Per informazioni di carattere logistico è possibile contattare il Sig. Adolfo Cavallo al numero 3207803392.

 

Sfoglia l'opuscolo

 


 File-PDFScarica l'opuscolo

 File-PDFScarica il depliant 

 File-PDFScarica la lettera ai dirigenti scolastici con scheda di prenotazione

 


 

Dove si trova l'impianto di Melendugno

contentmap_module