Appello ai candidati per le elezioni europee 2014

on . Postato in Iniziative

Un impegno per l’Europa
L’Unione come il luogo dove tutti possiamo vivere meglio, con nuove speranze e più solidi diritti. I candidati alle prossime elezioni europee che hanno sottoscritto il nostro appello

appello legambiente elezioni europee 2014

Il futuro dell’Europa è sempre più incerto. Le politiche di austerità hanno fallito aggravando la crisi economica sociale e ambientale, facendo crescere a livelli mai visti la sfiducia dei cittadini nei confronti dei loro leader politici e del progetto europeo. Serve una profonda trasformazione che superi la scarsa lungimiranza dei mercati e rimetta al centro i bisogni reali delle persone. E' cruciale che il nuovo parlamento Europeo raccolga la sfida. Per questo chiediamo ai candidati europei di sottoscrivere l'appello "Un impegno per l'Europa" che traccia la rotta verso l'Europa che vogliamo: una società inclusiva, rispettosa delle differenze e che combatte le disuguaglianze, investe nell'innovazione, la cultura, nella lotta ai mutamenti climatici.

Una sintesi dei concetti espressi nell'appello

Trofeo Tartaruga 2013

on . Postato in Campagne 2013

Venerdì 8 marzoalle ore 10.30, appuntamento all’ingresso del Park & Ride di Largo 2 Giugno per la partenza del Trofeo Tartaruga, la storica competizione nel traffico urbano tra i vari mezzi di trasporto. Competeranno per aggiudicarsi il taglio del nastro: Antonio Stornaiolo, attore, e Annamaria Ferretti, giornalista, a bordo dell’automobile elettrica Renault Twizy; Adele Meccariello, conduttrice radiofonica, viaggerà a bordo della navetta bus del Park & Ride; arriveranno in stazione in bicicletta Dante Marmone, attore, e Cesare Veronico, Presidente del Parco Nazionale dell'Alta Murgia; Tiziana Schiavarelli, attrice, e Vitantonio Laricchia, meteorologo, viaggeranno, invece, a bordo dello scooter. Chi arriverà per primo, sfidando inquinamento e file ai semafori per aggiudicandosi il trofeo di mezzo più efficiente per muoversi in città?

Treno Verde 2013

on . Postato in Campagne 2013

treno verde 2013Ritorna anche quest’anno il Treno Verde di Legambiente in collaborazione con Ferrovie dello Stato. Il convoglio, oltre a verificare la qualità dell’aria grazie a un laboratorio attrezzato, ospita a bordo una vera e propria mostra per la formazione e la sensibilizzazione dei cittadini di tutte le età: i vagoni sono attrezzati con mostre interattive che, attraverso video, pannelli e giochi, spiegano i principali problemi ambientali delle nostre città e non solo.

Quest’anno il Treno Verde affronterà le tematiche della smart city. Il suo viaggio lungo tutta la Penisola, in questa edizione, farà tappa anche a Bari.
Nei giorni 8-9 marzo 2013 il convoglio ecologico sosterà nella stazione di BARI al Binario I Oves e per tutte le scolaresche sarà possibile effettuare una visita a bordo.
La visita, guidata da animatori ambientali, è gratuita e dura 45 minuti.
Si può prenotare la visita telefonando alla Legambiente Puglia tel. 080.5212083 o mandando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. entro e non oltre martedì 5 marzo 2013.

Mal'aria 2013

on . Postato in Campagne 2013

E' sempre la stessa Mal'Aria

Città invase dal traffico. Livelli di inquinamento atmoferico ed acustico oltre la soglia di sicurezza. Così si è chiuso il 2012 e il 2013 non promette niente di meglio.mal'aria 2013

Il 2013 è stato denominato “anno europeo dell’aria”. Nel nostro caso però, “anno europeo dello smog” sarebbe stato forse più realistico e appropriato viste le performance delle città italiane in termini di inquinamento atmosferico: nel 2012 in tutti i principali centri urbani sono stati superati i livelli di polveri fini (PM10). Sono 51 le città, tra le 95 monitorate da Legambiente nell’ambito della classifica “PM10 ti tengo d’occhio”, che hanno superato il bonus di 35 giorni di superamento del valore medio giornaliero di 50 microgrammi/metro cubo stabilito dalla legge.Alessandria, Frosinone, Cremona e Torino sono le prime classificate, rispettivamente con 123, 120 e 118 giorni di superamento. Tra le prime dieci città anche Milano, con 106 giorni di superamento. In generale è l’area della Pianura Padana a confermarsi come la zona più critica con 18 città tra le prime 20 posizioni. Ma non è solo il nord a soffrire di elevati livelli di inquinamento. Al ventesimo posto troviamo infatti Napoli con 85 giorni di superamento e a seguire Cagliari (64), Pescara (62), Ancona (61), Roma (57) e Palermo (55).

Mal'aria

on . Postato in Campagne

campagna mal'ariaCampagna di protesta contro lo smog che avvelena le nostre città.

Siete stufi di respirare smog? Vivete in città dove chi si sposta a piedi, con i mezzi pubblici o in bicicletta non è preso in considerazione? Non ne potete più dell'inquinamento acustico? Mal'aria è la campagna di protesta per dire che ci siamo rotti i polmoni!

Gli obiettivi: denunciare i danni alla salute provacati dallo smog, spronare le amministrazioni locali a trovare soluzioni efficaci e durature, promuovere buone pratiche verso la sostenibilità urbana.  La lotta allo smog è uno dei cavalli di battaglia dell'associazione e viene portata avanti quotidianamente e con determinazione dai circoli territoriali ovunque è necessario.

Sotto il comune denominatore di NO ALLO SMOG si svolgono in tutta Italia blitz contro l'inadempienza delle amministrazioni, biciclettate di protesta, monitoraggi dell'inquinamento atmosferico, la promozione dei progetti territoriali di mobilità sostenibile. 

Un'altra città è possibile!

 

Treno Verde

on . Postato in Campagne

treno verdeCampagna itinerante che controlla lo stato di salute delle città, raccogliendo migliaia di dati sui livelli di smog e rumore.

Si tratta di un vero e proprio convoglio che viaggia su rotaie con un "carico" di iniziative volte all'informazione e all'educazione ambientale. Il Treno Verde sosta circa cinque giorni in ogni stazione, a seconda dell'itinerario stabilito che varia di anno in anno, dove è possibile visitare le sue carrozze allestite con mostre, plastici, sale video, sale conferenze, che fungono da veri e propri laboratori di educazione ambientale. Contemporaneamente le centraline dell'Istituto Sperimentale delle Ferrovie dello Stato analizzano campioni d'aria per verificarne la qualità e raccolgono dati sull'inquinamento acustico. L'obiettivo della campagna è la sensibilizzazione dell'opinione pubblica e delle amministrazioni locali sui temi della qualità urbana. Un discorso che implica necessariamente un confronto su argomenti come l'effetto serra, i mutamenti climatici, il risparmio energetico, il riutilizzo dei rifiuti, la tutela del nostro patrimonio artistico e culturale. In due parole: sviluppo sostenibile!

Articoli correlati...