Rapporto Comuni Bicicloni 2014

on . Postato in Rapporti 2014

Riparte anche quest’anno l’iniziativa Comuni Bicicloni, il rapporto che fotografa lo stato della mobilità sostenibile dei comuni pugliesi.

comuni bicicloni 2014Comuni Bicicloni è un’iniziativa di Legambiente Puglia e dell’Assessorato alle Infrastrutture Strategiche e alla Mobilità della Regione Puglia, ed ha come obiettivo quello di valorizzare le politiche per le due ruote, trasformandole in un marchio di qualità urbana. 

La decisione di realizzare questo rapporto nasce da due differenti motivazioni. La prima riguarda l’attenzione sempre maggiore che le pubbliche amministrazioni stanno riservando al tema della mobilità sostenibile, a cui però non sempre corrisponde un cambiamento nelle scelte di mobilità dei cittadini a favore degli spostamenti in bicicletta: a fronte dell’aumento delle piste ciclabili realizzate nelle città italiane, la percentuale degli spostamenti urbani in bicicletta non tende ad aumentare, ma anzi si attesta tutt’oggi su bassissime percentuali. Di contro, è necessario ottimizzare le risorse a disposizione, dando un segnale forte di continuità, rispetto agli interventi fin qui realizzati o in cantiere in tutta la Puglia, comunicando in maniera appropriata i miglioramenti e i benefici che le politiche e le misure per la mobilità sostenibile possono produrre sia in termini di miglioramento della qualità della vita che di sviluppo economico. Per capire quale sia lo stato della ciclabilità in Puglia, Legambiente ha inviato un cicloquestionario a tutte le 258 amministrazioni comunali.

Rapporto Comuni Bicicloni 2012

on . Postato in Rapporti 2012

Il primo dossier che fotografa lo stato della mobilità nei Comuni pugliesi

In Puglia c’è ancora molto da ‘pedalare’

Su 74 Comuni che hanno risposto ai cicloquestionari solo 4 hanno un piano di mobilità

Lo stato delle infrastrutture è sufficiente mentre sono scarse le politiche comunali per mettere sulle due ruote i cittadini

Buona la presenza di ciclofficine e di associazioni impegnate sul tema della mobilità

Poche invece le strutture turistiche che favoriscono la ciclabilità

 

Parte quest’anno la prima edizione di Comuni Bicicloni, un’iniziativa di Legambiente Puglia realizzata con il contributo dell’Assessorato alle Infrastrutture e alla Mobilità della Regione Puglia e con la collaborazione dell’Anci Puglia,che ha come obiettivo quello di fotografare lo stato della mobilità sostenibile nei Comuni pugliesi.

Legambiente ha raccolto i dati relativi all’anno 2011 attraverso l’invio di un cicloquestionario ai 258 Comuni pugliesi. Hanno risposto 74 Comuni. Le classifiche sono state elaborate prendendo in considerazione la capacità di soddisfare i quesiti presenti nelle macroaree:

-infrastrutture (presenza di piste ciclabili, isole pedonali, zone a traffico limitato, zone 30);

-politiche sulla mobilità sostenibile (attività di sensibilizzazione, percorsi ciclabili per studenti e bambini realizzati dalle amministrazioni comunali, realizzazione di un Piano della Mobilità e presenza di un Mobility Manager);

-risposta dei cittadini alla mobilità sostenibile (quali mezzi di trasporto utilizzano i cittadini per gli spostamenti in città);

-ricezione turistica ed associativa (la presenza sul territorio di strutture turistiche e di associazioni che favoriscono e promuovono l’utilizzo della bicicletta, presenza di ciclofficine per la vendita, il noleggio e la riparazione di biciclette).

Sono 4 i Comuni vincitori,classificatiin quattro categorie: Piccolo Comune Biciclone, premiato fra i Comuni sotto i 5.000 abitanti, Medio Comune Biciclone, premiato fra i Comuni tra i 5001 e i 20.000 abitanti, Grande Comune Biciclone, premiato fra i Comuni con più di 20.000 abitanti e il Comune Biciclone Capoluogo di Provincia, premiato fra i capoluoghi di provincia. Due Enti, invece, ricevono la Menzione Speciale per aver realizzato un progetto o una campagna per la promozione della mobilità sostenibile.

Comuni Bicicloni

on . Postato in Rapporti

Locandina Comuni BicicloniIl RapportoComuni Bicicloni”, è un’iniziativa promossa dalla Legambiente Puglia e dall’Assessorato alle Infrastrutture Strategiche e Mobilità della Regione Puglia con la collaborazione di ANCI Puglia, finalizzata a valorizzare le politiche per le due ruote, trasformandole in un marchio di qualità urbana.

L’obiettivo del rapporto è mettere in evidenza lo ‘stato’ della mobilita' sostenibile nei comuni pugliesi prendendo in esame tutti i parametri che caratterizzano la ciclabilità e più in generale la mobilità dolce.

All’attenzione sempre maggiore che le pubbliche amministrazioni stanno riservando al tema della mobilità sostenibile non sempre corrisponde un cambiamento nelle scelte di mobilità dei cittadini a favore degli spostamenti in bicicletta: a fronte dell’aumento delle piste ciclabili realizzate nelle città italiane, la percentuale degli spostamenti urbani in bicicletta non tende ad aumentare, ma anzi si attesta tutt’oggi su bassissime percentuali. Di contro, ogni amministrazione locale si deve dare un modello di mobilità con obiettivi chiari.

Mobilità sostenibile

on . Postato in Mobilità sostenibile

mobilità sostenibileL'espressione mobilità sostenibile indica delle modalità di spostamento (e in generale un sistema di mobilità urbana) in grado di diminuire gli impatti ambientali sociali ed economici generati dai veicoli privati e cioè:

  • l'inquinamento atmosferico e le emissioni di gas serra;
  • l'inquinamento acustico;
  • la congestione stradale;
  • l'incidentalità.
  • il degrado delle aree urbane (causato dallo spazio occupato dagli autoveicoli a scapito dei pedoni)
  • il consumo di territorio (causato dalla realizzazione delle strade e infrastrutture)