RIGENERIAMO LA NATURA!
Quattro zone di grande pregio ambientale del Sud Italia da salvare: parte il crowfunding per valorizzare natura e territorio.
SOS Goletta Verde 2019 per difendere il mare dall’inquinamento
Segnala a Legambiente scarichi illegali e chiazze sospette in mare. L’imbarcazione ambientalista sarà in Puglia dal 9 al 15 luglio con tappe alle Isole Tremiti, Monopoli e Taranto
Guida Blu 2019
Il mare più bello 2019, La Guida di Legambiente e Touring Club Italiano. La Puglia si conferma terza dopo Sardegna e Sicilia. A “gonfie vele” il Salento

Legambiente Castro Porto Pulito

Il 22 Aprile 2014, il Circolo Legambiente Castro, con la collaborazione del Comune di Castro, ha messo in campo una poderosa operazione di pulizia dei fondali di una parte dello specchio acqueo del "Porto Nuovo" della marina di Castro.

L'iniziativa intrapresa rientra tra gli obiettivi di un programma di ampio respiro che punta non soltanto ad una sensibilizzazione "teorica" alle tematiche di rispetto e di tutela della natura ma anche ad un fattivo coinvolgimento dei cittadini alla cura e valorizzazione dei propri ambienti di vita e del territorio.
Al progetto "Porto Pulito" hanno partecipato diverse decine tra soci e simpatizzanti di Legambiente, compresi otto sommozzatori - Carmelo Capraro, Vincenzo Capraro, Maurizio Caputo, Stefano Coluccia, Rocco De Santis, Gianluca Lazzari, Daniele Monti, Pierpaolo Meraglia - a cui va il nostro più sentito ringraziamento.
I rifiuti recuperati dal fondale del porto sono: n. 52 carcasse di copertoni per veicoli a motore, decine di bottiglie di vetro, una batteria, ferraglia, cordame, un motore fuoribordo e diverse parti di scafo di imbarcazioni naufragate. Dopo il recupero, detti rifiuti sono stati consegnati per l'opportuno smaltimento alla ditta Lombardi.
Infine, si fa presente che nonostante l'immane sforzo prodigato nell'occasione, sul fondale del porto nuovo giacciono tuttora altri rifiuti che attendo di essere recuperati.

Photogallery - Circolo Legambiente Castro: Porto Pulito