Traffico di rifiuti, sette arresti nel foggiano
Legambiente Puglia su inchiesta della Dda di Bari per traffico illecito di rifiuti e gestione abusiva di rifiuti speciali non pericolosi in provincia di Foggia
Parco Regionale Costa Ripagnola
Legambiente chiede di accelerare sui tempi di approvazione del Disegno di Legge in Consiglio
Giornata Mondiale delle Zone Umide 2020
In Puglia le iniziative dei circoli di Legambiente alla scoperta delle zone umide per proseguire nel percorso di cura e protezione dell’ambiente

Orto in Rete una Rete di Orti

 
giardino mediterraneoIl Circolo Legambiente di Andria “Thomas Sankara” dopo il successo della prima edizione dell’orto cittadino presso l’area verde “Giardino Mediterraneo” , in collaborazione con Video Andria realizza il progetto “Orto in Rete ”.
 
Gli orti urbani sono spazi condivisi in cui i cittadini praticano, seguendo metodi di produzione sostenibili, l'autoproduzione di cibo sano e di qualità.
L'orto in città permette infatti, di avere a disposizione ortaggi freschi, di stagione, a Km 0 e riducendo i trasporti, di diminuire le emissioni di CO2 , principale gas serra responsabile del riscaldamento terrestre. L'orto cittadino consente inoltre, il recupero di aree pubbliche degradate, sottraendo il paesaggio dal rischio cementificazione e dal consumo di suolo.
 
"Orto in Rete - una Rete di Orti" nasce con l’idea di diffondere, attraverso la pubblicazione di una serie di video sulla rete (youtube, sito ufficiale di Legambiente Andria, social network), con la collaborazione di Video Andria, i metodi di coltivazione salutari e sostenibili, favorire l'autoproduzione domestica e il consumo di prodotti di stagione.
L'iniziativa prevede l'adozione, presso il Giardino Mediterraneo, di un solco di cui i cittadini dovranno prendersi cura nelle fasi di semina, coltivazione e raccolta dei prodotti.

1° PUNTATA

{videobox}http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=dTMIW4ZUZVw||box=1,t_width=528,t_height=350{/videobox}