Legambiente Puglia su incendio nel Parco naturale di Punta Pizzo
L’incendio nel Parco naturale di Punta Pizzo segue altri due roghi divampati nelle ultime settimane sullo stesso punto, meno rilevanti solo grazie al tempestivo intervento delle autorità competenti allo spegnimento
Goletta Verde 2019 presenta i risultati del monitoraggio in Puglia
Cariche batteriche elevate per 5 campionamenti su 29 tra foci di fiumi e canali. Focus regionale sulla depurazione:
Goletta Verde 2019 a Monopoli (Ba)
#Usaegettanograzie. Con la Goletta Verde a Monopoli torna la campagna di Legambiente per contrastare l’inquinamento da plastica usa e getta
  • Contributi dai Circoli
  • Il circolo Legambiente "Cerianthus" di Tricase presenta: "Weekend al Castello con Legambiente"

Locandina weekend al castello con LegambienteIl circolo "Cerianthus" di Tricase effettua visite guidate gratuite all'interno del Palazzo Gallone di Tricase, alla scoperta della storia, dei segreti e delle meraviglie del passato.
Le visite potranno essere effettuate a partire dal 26 luglio fino al 15 settembre nei seguenti giorni:

  • Venerdì     17.00-20.30
  • Sabato     17-00-20.30
  • Domenica  17.00-20.30

Per info e prenotazioni:

Circolo Cerianthus Tricase

Via Giambattista Vico, 42

email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

facebook: Legambiente Cerianthus Tricase

  


 

Palazzo Gallone 

Palazzo Gallone di TricaseIl nucleo più antico del castello è costituito dal grande torrione posto a sud-est, base scarpata e difeso da garitte e caditoie.

Fu edificato nel XV secolo ed era dotato di un recinto fortificato e un ponte levatoio, secondo i dettami dell'architettura militare dell'epoca. Le prigioni collocate all'interno conservano ancora i suggestivi graffiti dei prigionieri. Una cinta muraria con fossato, lunga 400 metri, completava il sistema di difesa insieme ad altre torri più piccole. A partire dal 1660, Stefano Gallone, principe di Tricase, ottenuti in permuta dall' Universitas il torrione e la vicina torre a ovest, iniziò la costruzione del palazzo sui resti di una preesistente dimora baronale. Utilizzando i massi della cortina muraria esistente fece realizzare il fronte del nuovo palazzo di aspetto austero, ingentilito da decorazioni nel portale sormontato dallo stemma dei Gallone. La facciata orientale si articola su tre piani e presenta un elegante loggiato archivoltato. All'interno, gli ambienti del pian terreno ospitavano un mulino, un forno, le stalle e i magazzini.

Il piano nobile disponeva di cinque appartamenti e una sala del trono. A ricordarne il fasto dei ricchi arredi rimangono i portali, le volte, i caminetti, gli stemmi, i fregi e due soffitti lignei.

Numerosi ampliamenti furono commissionati tra Settecento e Ottocento, come la costruzione dell'ala a sud-ovest che inglobò la torre piccola, poi demolita nel 1960.

rif.: wikipedia.org/wiki/Tricase#Palazzo_Gallone