Puglia Eternit Free - Campagna di informazione sul rischio amianto | Numero verde: 800 131 026 | CLICCA QUI PER ADERIRE AL CENSIMENTO GRATUITO
Toggle Bar

La Goletta Verde arriva in Puglia: tappe a Gallipoli, Bari e Manfredonia dal 21 al 26 luglio

on .

La storica imbarcazione di Legambiente in viaggio per monitorare la qualità delle acque marine, denunciare le illegalità ambientali, l’inquinamento, la maladepurazione e il marine litter

Ecco il programma completo delle iniziative

 

Primo appuntamento domani, venerdì 21 luglio, alle ore 19, a Gallipoli, al Laboratorio Urbano Liberal’Arte, con l’incontro “Tutti su per la Terra” organizzato nell’ambito della campagna itinerante del progetto “Go Green Apulia, Go!”

A seguire consegna delle “5 Vele” della Guida Blu al comprensorio Alto Salento Adriatico e assegnazione della benemerenza al volontario del campo di Gallipoli Abel Martin Bettucchi

Goletta Verde 2017 in Puglia

La Puglia sarà la nona regione toccata dal tour 2017 di Goletta Verde, la storica imbarcazione di Legambiente, che farà tappa a Gallipoli il 21 luglio, a Bari il 23 e 24 luglio, e a Manfredonia il 25 e 26 luglio.

Anche quest’anno Goletta Verde sta navigando lungo la Penisola per monitorare le qualità delle acque marine, ma anche per denunciare le illegalità ambientali, l’inquinamento, la scarsa e inefficiente depurazione dei reflui, le speculazioni edilizie, la cattiva gestione delle coste italiane, le trivellazioni di petrolio che continuano a interessare soprattutto il Sud Italia.

Un tour, composto da 21 tappe con arrivo finale il 12 agosto a Lignano Sabbiadoro (Ud), realizzato grazie al sostegno del CONOU, Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati, e dei partner tecnici Aquafil, Novamont, Nau!.

Un viaggio che quest’anno diventa ancor più prezioso e importante dopo la conferenza mondiale degli Oceani all’Onu dove Legambiente ha partecipato presentando un focus sul Mediterraneo, tra i mari più a rischio per inquinamento da marine litter al pari degli oceani. Legambiente ha racconto l’esperienza e i dati raccolti in questi 30 anni da Goletta Verde, rilanciando un pacchetto di proposte per contrastare questo problema che, al pari della maladepurazione e della pesca illegale, mette in serio pericolo l’ambiente, la biodiversità marina ma anche la salute dei cittadini.

E i dati del dossier Mare Monstrum di Legambiente raccontano di una Puglia dove sono quasi duemila i reati a danno del mare, intercettati dalle Forze dell’ordine e dalle Capitanerie di porto. Numeri che piazzano la regione al terzo posto nella classifica del mare illegale (illegalità nel ciclo del cemento, inquinamento da depuratori, scarichi fognari, idrocarburi, pesca di frodo, codice della navigazione). Nel 2016, a fronte di 1.830 infrazioni accertate (l’11,7% a livello nazionale), sono state 2.161 le persone denunciate e arrestate e 673 i sequestri effettuati.

 

Tra le tipologie di reato spiccano quelli legati all’ insufficiente depurazione e agli scarichi inquinanti che vede la Puglia al secondo posto in Italia dopo la Campania: 644 le infrazioni accertate, in aumento rispetto allo scorso anno, con 802 denunce e 294 sequestri effettuati. A seguire i reati legati al ciclo del cemento lungo la costa: sono state 445 le infrazioni accertate (anche in questo caso la Puglia è al secondo posto in Italia), l’11,8% del totale nazionale, con 597 persone denunciate e 216 sequestri effettuati. C’è poi la pesca di frodo, un’antica minaccia per il mare, molto diffusa e molto difficile da sradicare. Un’economia clandestina, fatta di pesca praticata con metodi e mezzi non autorizzati che producono danni spesso irreversibili alla biodiversità, piuttosto che di pesce venduto sottobanco e senza garanzie per la salute dei cittadini. In Puglia sono state contestate nel 2016 ben 605 infrazioni che hanno portato alla denuncia di 620 persone. Su questo fronte sono stati 81.631 kg i prodotti ittici finiti sotto sequestro, tra prodotti catturati senza licenza, sottomisura o in periodi di fermo pesca, prodotti spacciati per freschi quando freschi non sono, o conservati in condizioni igieniche pessime.

Come sempre Legambiente con il servizio Sos Goletta assegna un compito importante a cittadini e turisti, a cui chiede di segnalare situazioni anomale foriere di inquinamento delle acque: tubi che scaricano direttamente in mare ma anche chiazze sospette. Il team di tecnici che accompagna la Goletta approfondirà le denunce e le segnalazioni arrivate, per poi farle arrivare alle autorità competenti. Per segnalare il “mare sporco” ci si può collegare a www.legambiente.it/golettaverde o scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. inviando una breve descrizione della situazione, l’indirizzo e le indicazioni utili per identificare il punto, le foto dello scarico o dell’area inquinata e un recapito telefonico.

Il programma completo della tappa di Goletta Verde in Puglia

 

Venerdì 21 luglio – Gallipoli

Ore 11.00 – 13.00

Visite a bordo di Goletta Verde.

Ore 18.00 – 20.00

Visite a bordo di Goletta Verde.

Ore 19.00Laboratorio Liberal’Arte Riviera Nazario Sauro 131/A

Tavola rotonda “Tutti Su per la Terra”, la campagna itinerante del progetto di Legambiente Puglia “Go Green Apulia, Go!” che racconta i Green Jobs.

Dialogano:

Mariateresa Imparato , Portavoce Goletta Verde

Sebastiano Leo, Assessore alla Formazione e Lavoro della Regione Puglia Portavoce Goletta Verde
Stefano Minerva, Sindaco del Comune di Gallipoli
Maurizio Manna, Presidente Legambiente Gallipoli
Francesco Tarantini, Presidente Legambiente Puglia
Roberto Paladini, Ecofesta Puglia

Ilaria Palma, Made in Carcere
Giorgio Mele, Zemove
Gianluigi Tundo, Green Procurement Salento

Seguirà la consegna delle 5 vele della Guida Blu di Legambiente e Touring Club ai sindaci del Comprensorio Alto Salento Adriatico (Otranto e Melendugno) e l’assegnazione della benemerenza al volontario del campo di Gallipoli, Abel Martin Bettucchi, che ha messo in sicurezza un’abitazione da un principio di incendio.

Chiuderà la serata l’esibizione della live band con Giuseppe Calò (chitarra), La Rong (voce), Eleonora Pontrelli (voce) e dj set.

Domenica 23 luglio – Bari

Ore 11.00 #norifiutinelwc, flash mob di Legambiente contro i rifiuti in mare e sulle spiagge presso la Spiaggia di Pane e Pomodoro

Ore 18.00 – 20.00

Visite a bordo di Goletta Verde.

Lunedì 24 luglio Bari

Ore 11.30Circolo Canottieri Barion (Molo San Nicola, 5)

Conferenza stampa regionale di presentazione dei dati sullo stato di salute del mare e dei depuratori in Puglia.

Intervengono:

Luigi Lobuono, Presidente del Circolo Canottieri Barion

Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia

Giorgio Zampetti, portavoce Goletta Verde

Annamaria Curcuruto, Assessore ai Lavori Pubblici, Risorse Idriche e Tutela delle Acque della Regione Puglia

Nicola Giorgino, Autorità Idrica Pugliese

Vito Bruno, Direttore Generale Arpa Puglia

Ore 18.00 – 20.00

Visite a bordo di Goletta Verde.

Martedì 25 luglio – Manfredonia

Ore 18.30 Piazzetta del Mercato

Tavola rotonda “Tutti Su per la Terra”, la campagna itinerante del progetto di Legambiente Puglia “Go Green Apulia, Go!” che racconta i Green Jobs.

Intervengono:

Giorgio Zampetti, Portavoce Goletta Verde

Angelo Riccardi, Sindaco di Manfredonia

Emanuela Bisceglia, Presidente Legambiente Manfredonia

Francesco Tarantini, Presidente Legambiente Puglia

Michele Spagnuolo, Ecoricicla

Giuseppe Savino, Vazapp

Massimo Borrelli, Società Agricola A.R.T.E.

Domenico Prencipe, Pastificio Casa Prencipe

Michele Venturi, Kdm - Terrebasse Canapa

A seguire live band No Fang.

Mercoledì 26 luglio – Manfredonia

Ore 9.30 – 11.00

Laboratori per bambini a cura della Libreria “Nella pancia della balena” a bordo di Goletta Verde.

Per info e prenotazioni: 0884.090254

Ore 11.00 – 13.00

Visite a bordo di Goletta Verde.

 

Segui il viaggio di Goletta Verde

sul sito www.legambiente.it/golettaverde

blog http://golettaverdediariodibordo.blogautore.repubblica.it

www.facebook.com/golettaverde - https://twitter.com/GolettaVerde

Goletta Verde è una campagna di Legambiente

Main partner : Conou, Consorzio nazionale per la gestione, raccolta e trattamento degli oli minerali usati

Partner tecnici : Aquafil, Nau!, Novamont

Media partner : La Nuova Ecologia, Rinnovabili.it

 Ufficio stampa Goletta Verde:

Luigi Colombo - 347/4126421

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Ufficio stampa Legambiente Puglia:

Elisabetta Di Zanni - 347/ 6645685

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.


 

 

Progetti e campagne a bordo di Goletta Verde 2017

 

Medsealitter

Legambiente e Goletta Verde partecipano a Medsealitter, un progetto europeo dedicato al bacino del Mediterraneo e alle AMP per lo sviluppo di protocolli specifici per il monitoraggio sistematico dei rifiuti marini e il loro effetto sulle specie chiave della biodiversità. Il raggiungimento di questo obiettivo consentirà di rafforzare la gestione efficace all'interno delle AMP e coordinare le misure di conservazione in tutte le Aree Marine Protette. http://international.legambiente.it/news/medsealitter-project

Clean Sea Life

È un progetto Life realizzato con il supporto dell’Unione Europea di cui Legambiente è partner. L’obiettivo è sensibilizzare per ridurre la presenza dei rifiuti marini, una sfida che coinvolgerà subacquei, pescatori, diportisti, bagnini, bagnanti, ragazzi e tutti i cittadini nella difesa del mare. Il progetto si occuperà anche di individuare le migliori pratiche di gestione e prevenzione, e di promuovere su scala nazionale linee guida condivise per la gestione dei rifiuti marini. cleansealife.it

Plastic Free Beaches

Quanti rifiuti riesci a raccogliere in 5 minuti? Anche un impegno piccolo può fare la differenza! In 5 minuti si può rendere più pulita e bella una spiaggia e salvare la biodiversità! Postate le foto della vostra pulizia lampo e raccogliete la sfida #5MinutesChallenge. Una delle azioni del progetto Plastic Free Beaches di Legambiente realizzato grazie al supporto di BeMed, Beyond Plastic Med Iniziative.

Vele Spiegate

Vele Spiegate è un nuovo progetto di Legambiente e Diversamente Marinai. Passione per il mare, campi di volontariato in barca a vela e citizen science sono le tre parole chiave del programma che si svolgerà da fine giugno a metà agosto nei mari dell’Arcipelago toscano. Un progetto speciale che unisce la sensibilizzazione ambientale a una ricerca scientifica sui rifiuti marini e costieri, grazie all’impegno dei volontari di tutte le età coinvolti da Legambiente.

 

Le pratiche estive per vivere il mare, la natura e l’ambiente in sicurezza e salute

La campagna avrà come obiettivo principale quello di informare sui comportamenti da tenere per rispettare il mare e tutelare la propria salute e su quelle che sono le minacce di inquinamento e sanitarie presenti lungo le nostre coste. Attraverso un vademecum estivo e diverse iniziative condotte a bordo di Goletta Verde insieme al Sindacato Medici Italiani e Assimefac