Puglia Eternit Free - Campagna di informazione sul rischio amianto | Numero verde: 800 131 026 | CLICCA QUI PER ADERIRE AL CENSIMENTO GRATUITO
Toggle Bar

Castro, la Goletta Verde traccia il percorso verso le “5 vele”

on .

Questa mattina il sindaco a bordo dell’imbarcazione ambientalista
Legambiente: “È la qualità che fa la differenza e che traccia le linee guida di ciò che dovrebbe rappresentare il futuro del nostro comparto turistico, capace di garantire occupazione e rilancio dell’economia”
Oggi, alle ore 18.30 al Castello Aragonese di Castro, l’incontro: “Salento, turismo sostenibile e area marina protetta delle grotte”

Goletta Verde a Castro

Coniugare l'offerta turistica con scelte innovative in tema di tutela, conservazione e gestione del territorio, di rifiuti, energia e qualità della ricettività e dimostrare così tutta la competitività, la forza e la bellezza di un turismo sostenibile che non conosce crisi e che può diventare un elemento chiave dell’impresa turistica anche nel piccolo borgo di Castro. Un percorso già avviato dall’attuale amministrazione comunale che necessita però di un ulteriore salto di qualità.

Proprio per questo stamattina l’equipaggio di Goletta Verde – la storica imbarcazione di Legambiente che oggi inizia la sua tappa in Puglia – ha lanciato l‘invito al sindaco Alfonso Capraro affinché sulle spiagge di Castro possano sventolare dal prossimo anno le “5 Vele” della Guida Blu “Il mare più bello” di Legambiente e Touring club, il prestigioso riconoscimento che premia l’eccellenza dei distretti del nostro territorio costiero.

E di “Salento, turismo sostenibile e area marina protetta delle grotte” si discuterà questa sera, alle ore 18.30 al Castello Aragonese di Castro nel corso della tavola rotonda alla quale prenderannoparte Alfonso Capraro, Sindaco di Castro; Maurizio Manna, Direttore Legambiente Puglia; Luciano Cariddi, Sindaco di Otranto; Stefania Mandurino, Pugliapromozione Regione Puglia; Nicola Panico, Presidente Parco regionale Costa Otranto - Santa Maria di Leuca. CoordinaEmanuela De Santis, Presidente Circolo Legambiente Castro.

“È ormai un dato di fatto che laddove c’è qualità del mare e della costa, le economie che vi si legano non sentono la crisi, a dimostrazione del valore aggiunto dato dalle scelte di quegli amministratori (e privati) che hanno puntato su qualità della ricettività, rifiuti, energia, ma soprattutto tutela e conservazione del paesaggio – dichiara Emanuela De Santis, presidente Circolo Legambiente Castro -. Crediamo che il Comune di Castro stia finalmente percorrendo la strada giusta ed ha già raggiunto la quota delle “4 vele” della nostra Guida Blu. Ma occorre fare di più. È la qualità che fa la differenza e che traccia le linee guida di ciò che dovrebbe rappresentare il futuro del nostro comparto turistico, capace di garantire occupazione e rilancio dell’economia. Uno scenario positivo, che riesce a coniugare l’autenticità e l’identità dei luoghi, con la bellezza del mare, delle isole e della costa, puntando a valorizzare la qualità dei servizi e la sostenibilità ambientale. Abbiamo chiesto al sindaco di impegnarsi su questo fronte affinché dal prossimo anno Castro possa entrare a pieno titolo nella classifica delle località premiate dalle 5 vele”.

Goletta Verde è una campagna di Legambiente

Main partner: COOU

Partner tecnici: Novamont, Nau!

Media partner: La Nuova Ecologia, Rinnovabili.it

Ufficio stampa Goletta Verde

Luigi Colombo - 347/4126421

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Segui il viaggio di Goletta Verde

sul sito www.legambiente.it/golettaverde

blog golettaverdediariodibordo.blogautore.repubblica.it

e su www.facebook.com/golettaverde