Puglia Eternit Free - Campagna di informazione sul rischio amianto | Numero verde: 800 131 026 | CLICCA QUI PER ADERIRE AL CENSIMENTO GRATUITO
Toggle Bar

Treno Verde 2013 arriva a Bari

on .

 

loghi ffsslegambiente

 

Treno Verde 2013 arriva a Bari  

La storica campagna di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane 

da domani, venerdì 8, a lunedì 11 marzo al binario I ovest della stazione centrale  

Appuntamento per la stampa domani, venerdì 8 marzo alle ore 10.30, all’ingresso del Park & Ride di Largo 2 Giugno per la partenza del Trofeo Tartaruga 

la competizione tra i mezzi di trasporto nel traffico urbano  

Ecco tutto il programma della tappa

treno verde 2013Parte da Bari il viaggio del Treno Verde di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane. La campagna, realizzata con la partecipazione del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, da venticinque anni percorre l’Italia per monitorare l’inquinamento atmosferico e acustico delle maggiori città italiane. 

Dopo due anni, il convoglio ambientalista ritorna a Bari, sul binario I ovest della stazione centrale, dove sosterà da venerdì 8 a lunedì 11 marzo. Le carrozze, allestite con mostre e percorsi didattici, saranno aperte agli studenti delle scuole della città dalle ore 8.30 alle 13.30 e per i cittadini e curiosi dalle 16.00 alle 19.00, la domenica dalle 10 alle 13. 

Tema di questa edizione è la smart city e l’innovazione delle città con la mostra ‘Muoversi, abitare, vivere’. La prima carrozza è dedicata al tema della mobilità sostenibile, cardine del cambiamento degli agglomerati urbani. Dal trasporto su ferro alla mobilità elettricadall’urbanistica all’intermodalità, passando per le zone a traffico limitato, le piste ciclabili e le zone 30: questo il percorso che farà capire quali scelte devono essere prese dalle città e dai cittadini per dire no allo smog, per aprire le porte alla libertà di muoversi in maniera veloce e a basse emissioni. 

All’abitare è dedicata la seconda carrozza all’interno della quale l’allestimento sarà dedicato a raccontare un’urbanistica che risponde alle esigenze dei cittadini e dell’ambiente. Energia pulita e integrataanalisi del ciclo di vitadifesa del suolo e prevenzione del rischio idrogeologico e sismicoedifici sicuri ed efficientiarchitettura sostenibile. Nella seconda carrozza si possono trovare alcuni dei temi chiave che aiutano a progettare le fondamenta di una città smart. Abbattimento delle emissioni e innalzamento della qualità della vita sono i principi guida del percorso. 

La terza carrozza è dedicata agli stili di vita. Si può parlare di una città smart senza cittadini smart? Sicuramente no. A bordo della terza carrozza del Treno Verde si possono trovare tante soluzioni e piccoli accorgimenti per essere cittadini attenti anche a casa e nelle abitudini di tutti i giorni. Come isolare l’abitazione per renderla efficiente, come fare una spesa sostenibile, come tenere sotto controllo i consumi domestici e, soprattutto, come differenziare, riciclare e imparare a considerare i rifiuti una vera ricchezza. 

La quarta carrozza del Treno Verde è stata trasformata in un vero e proprio parco urbano. Perché la città, secondo Legambiente, è sicuramente più verde e con spazi pubblici attrezzati che consentono di passare il tempo libero e non solo, respirando aria pulita o coltivando orti, e riappropriandosi di tutti quei fazzoletti di terra che spesso sono lasciati all’incuria. 

Anche quest’anno il Treno Verde sarà accompagnato dal Laboratorio mobile Qualità dell’Aria di Italcertifer che rileverà i dati relativi all’inquinamento acustico e alla qualità dell’aria sostando per 72 oreconsecutive, in Largo 2 Giugno. Oltre ai valori del PM10, saranno raccolte informazioni sulle concentrazioni nell’aria di benzene, biossido di azoto, monossido di carbonio, biossido di zolfo e ozono. 

Il programma della tappa barese del Treno Verde: 

Venerdì 8 marzoalle ore 10.30, appuntamento all’ingresso del Park & Ride di Largo 2 Giugno per la partenza del Trofeo Tartaruga, la storica competizione nel traffico urbano tra i vari mezzi di trasporto. Competeranno per aggiudicarsi il taglio del nastro: Antonio Stornaiolo, attore, e Annamaria Ferretti, giornalista, a bordo dell’automobile elettrica Renault Twizy; Adele Meccariello, conduttrice radiofonica, viaggerà a bordo della navetta bus del Park & Ride; arriveranno in stazione in bicicletta Dante Marmone, attore, e Cesare Veronico, Presidente del Parco Nazionale dell'Alta Murgia; Tiziana Schiavarelli, attrice, e Vitantonio Laricchia, meteorologo, viaggeranno, invece, a bordo dello scooter. Chi arriverà per primo, sfidando inquinamento e file ai semafori per aggiudicandosi il trofeo di mezzo più efficiente per muoversi in città? 

Nel pomeriggio, dalle 16.30 alle 19.00, a bordo del Treno Verde si svolgerà un forum sul tema ‘Il respiro delle città: dagli allarmi ambientali allo smart-monitoring’. I cittadini sono invitati a partecipare. 

Sabato 9 marzo, dalle 16.30 alle 19.00 il Treno ospiterà l’incontro sul tema ‘Gli Smartcitizen per l'ambiente: la città possibile’. Il forum affronterà diverse tematiche, dalla smart mobility allo smart building. L’incontro è organizzato e moderato da Legambiente e l’associazione Smartcitizen. 

Lunedì 11 marzoalle ore 11.00, a bordo del Treno Verde, saranno presentati i risultati del monitoraggio atmosferico e acustico rilevati dal Laboratorio Mobile. 

L’ingresso al Treno Verde è gratuito. 

Treno Verde è una campagna di Legambiente e Ferrovie dello Stato Italiane  

Main Partner: Enel Green Power 

Partner: RenaultRenovoWeber - Saint Gobain 

Partner tecnici: KubedesignDemode by Valcucine 

Media partner: RdsLa Nuova Ecologia   

Si ringraziano l’Accademia delle Arti e Nuove tecnologie di Roma e il Museo A come Ambiente

per l’allestimento della mostra a bordo del Treno Verde

L’equipaggio del Treno Verde veste Patagonia

Ufficio stampa Treno Verde

Francesca Pulcini 346 4034528 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


file pdf Comunicato Stampa TrenoVerde 2013 - Arrivo a Bari