Puglia Eternit Free - Campagna di informazione sul rischio amianto | Numero verde: 800 131 026 | CLICCA QUI PER ADERIRE AL CENSIMENTO GRATUITO
Toggle Bar

Deposito costiero Gpl area industriale Manfredonia

on .

Legambiente: «Per il Golfo di Manfredonia immaginiamo un altro tipo di economia»

Golfo di Manfredonia

Non corrisponde al pensiero di Legambiente quanto riportato dalla stampa in merito al deposito costiero di Gpl da realizzare nell’area industriale di Manfredonia.

Il circolo Legambiente Nautilus di Manfredonia ha semplicemente incontrato l’azienda napoletana Energas, congiuntamente alla Cooperativa servizi portuali Orsini e all’impresa portuale F. Muscatiello, che ha fornito il suo punto di vista sugli aspetti tecnici e organizzativi dell’impianto da realizzare.

Dall’incontro non ne è derivata, in automatico, una opinione dell’associazione sulla qualità o validità del progetto poiché nel merito della proposta Legambiente non si è mai espressa.

«La storia ambientale e industriale di questa città è ben chiara: non si può proporre oggi un nuovo impianto a rischio di incidente rilevante nel porto industriale, a 2 miglia dal centro storico, e non si può chiedere ancora una volta alla città di ospitare attività di archeologia industriale quale il traffico di navi gasiere che attracchino a quel molo. Il Golfo di Manfredonia riveste ben altra importanza nella blue economy dell’Adriatico».

Questo il commento di Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia, che rappresenta il pensiero di tutta Legambiente.

     

  

Ufficio stampa Legambiente Puglia:

Elisabetta Di Zanni 347.6645685