Puglia Eternit Free - Campagna di informazione sul rischio amianto | Numero verde: 800 131 026 | CLICCA QUI PER ADERIRE AL CENSIMENTO GRATUITO
Toggle Bar

Legambiente Puglia su diffusione dati tumori a Conversano e dintorni

on .

Dopo la diffusione dello studio epidemiologico sull’alta incidenza di tumori nell’area di Conversano e dintorni Legambiente chiarisce: «Lo studio condotto non correla in alcun modo l’alta incidenza di tumori con la presenza della discarica ma pone l’attenzione su uno stato contingente» 

 

legambiente pugliaIn seguito alla pubblicazione dei risultati dello studio epidemiologico condotto da Legambiente Conversano - con la collaborazione di alcuni medici di base del Comune di Conversano - nei Comuni di Polignano a Mare, Mola di Bari, Monopoli, Rutigliano, Conversano, Turi, Castellana e Noci che ha fatto scaturire notizie distorte, il presidente di Legambiente Puglia Francesco Tarantini – ai fini di una corretta informazione – precisa quanto segue:

«Lo studio prodotto che evidenzia l’alta incidenza di tumori nell’area in cui ricadono i Comuni di Polignano a Mare, Mola di Bari, Monopoli, Rutigliano, Conversano, Turi, Castellaneta e Noci non ha mai  messo in correlazione i dati riguardanti le patologie tumorali con la presenza della discarica in contrada Martucci. Si è limitato a divulgare valori estrapolati dall’Osservatorio Epidemiologico Regionale che suscitano preoccupazione indipendentemente dall’attuale stato di cose nella città di Conversano. Tant’è che non è stata redatta neppure alcuna relazione finale né tantomeno sono state fatte delle considerazioni da parte di Legambiente a margine della pubblicazione».

L’ufficio stampa: 347.6645685