Puglia Eternit Free - Campagna di informazione sul rischio amianto | Numero verde: 800 131 026 | CLICCA QUI PER ADERIRE AL CENSIMENTO GRATUITO
Toggle Bar

Rinvenimento di una carcassa di tursiope

on .

Rinvenuta, dagli operatori del Centro di Recupero Tartarughe marine di Manfredonia, una carcassa di tursiope

Prosegue incessantemente l'attività del centro gestito da Legambiente

 

delfinoIl 27 marzo scorso gli operatori del Centro Recupero Tartarughe Marine di Manfredonia, durante un’operazione di rilascio di quattro esemplari di Caretta caretta al largo di Manfredonia, hanno rinvenuto una carcassa di Tursiope maschio (220 cm 135 Kg) a galla all’esterno del molo grandi  fondali di Manfredonia. La Capitaneria di Porto, prontamente allertata, ha coordinato le fasi di recupero del cetaceo, che si presentava in  ottime condizioni di conservazione. Le operazioni si sono svolte grazie anche al supporto operativo fornito dalla Ditta Brigida. La ASL, verificate le buone  condizioni della carcassa, ha provveduto a destinarla all’Istituto Zooprofilattico di Puglia e Basilicata (Foggia), competente per  territorio, per effettuare la autopsia.

 

La notizia si inserisce nell'ambito della casistica che, in questa prima parte dell'anno, sta richiamando l'attenzione della comunità scientifica in base alla quale sono stati censiti oltre 90 cetacei morti in soli tre mesi sulle coste italiane. Una vera a propria strage la cui causa più accreditata, al momento, sembrerebbe essere quella di natura infettiva, anche se non si possono escludere fenomeni legati all'inquinamento o a eventi vulcanici sottomarini. La ricostruzione di un quadro complessivo della situazione sarà possibile nelle prossime settimane mettendo a confronto tutti i dati che si stanno acquisendo in queste ore.

 

Ancora una volta, la sinergia tra il personale Legambiente del Centro di Recupero di Manfredonia, marineria, forze dell'ordine e presidi sanitari locali dimostra la sua efficacia nel costante ed incessante lavoro di ricerca e monitoraggio sul patrimonio faunistico del comprensorio costiero.

 

I tursiopi - nell'ambito della famiglia dei delfini - sono dei cetacei piuttosto familiari e ampiamente diffusi nelle acque costiere europee, di colore grigio senza un caratteristico disegno, generalmente lunghi fino ad un massimo di 4 metri, con numerosi denti appuntiti su entrambe mascelle. Una di queste, quella inferiore, presenta una forma leggermente allungata rispetto a quella superiore. Si tratta di una specie molto socievole, giocosa e dal comportamento che può essere estremamente confidente nei confronti dell'uomo.