Puglia Eternit Free - Campagna di informazione sul rischio amianto | Numero verde: 800 131 026 | CLICCA QUI PER ADERIRE AL CENSIMENTO GRATUITO
Toggle Bar

Xylella, Tar Lazio sospende Piano Puglia

on .

Legambiente Puglia: «Tra ricorsi al Tar, misure europee restrittive e polemiche sterili rischiamo che il batterio avanzi colpendo il resto del territorio nazionale a partire dalle altre province pugliesi»

xylella

«In attesa di conoscere le motivazioni della decisione del Tar Lazio che ha sospeso il Piano Puglia per fronteggiare l’emergenza xylella, esprimiamo la nostra preoccupazione rispetto alla situazione che si sta venendo a creare. Ricorsi al Tar, direttive europee rigide e polemiche che creano solo confusione e disinformazione non fermano di certo l’avanzata del batterio killer che potrebbe espandersi al resto del territorio nazionale a partire dalle altre province pugliesi. Ora più che mai è opportuno invece lavorare sinergicamente ed è per questo che abbiamo aderito alla coalizione ‘#pattoperilterritorio’, per dare un contributo utile alla lotta ecocompatibile alla xylella fastidiosa e alla promozione e salvaguardia del territorio e dei suoi prodotti agroalimentari, a partire dall’olio extravergine di oliva. Le buone pratiche agricole hanno contribuito non poco ad abbattere l’insetto vettore anche se diversi privati ed enti pubblici rimangono ancora inadempienti.

A tal proposito abbiamo ribadito al commissario Silletti la nostra totale contrarietà all’uso di insetticidi previsti quali azioni di controllo dei vettori, visto l’impatto che potrebbero avere sulla salute umana, sull’agricoltura biologica e sull’apicoltura».  

È questo il commento di Francesco Tarantini, presidente di Legambiente Puglia, dopo il provvedimento del Tar Lazio rispetto al Piano pugliese per fronteggiare il batterio killer.

 

L’ufficio stampa: 347.6645685